21.9 C
Rome
lunedì, Giugno 27, 2022

X Municipio, crisi di contanti ai bancomat

I bancomat delle Poste Italiane e di altre banche di Acilia e Dragona sono rimasti senza soldi contanti domenica, 19 dicembre, già alle prime ore di mattino. I residenti in queste zone si sono spostati per decine di kilometri per trovare la disponibilità di un prelievo. Il numero verde della Posta per chiedere informazioni è attivo solo dal lunedì al sabato.

Il Nord del Municipio, bancomat senza contanti

Nei quartieri Acilia e Dragona del Decimo Municipio di Roma abitano più di 90 mila persone. Il maggiore fornitore di servizi finanziari, inclusi i bancomat, sono Poste Italiane. Mentre si erano abituati con le file e le attese interminabili agli sportelli durante la settimana, domenica hanno ricevuto una brutta scoperta. I bancomat nei loro quartieri erano sprovvisti di soldi. Il bancomat di Via Antonio Criminali, 40 (Dragona) risultava fuori servizio già alle prime ore del mattino. Lidia S, residente a Dragona, ha attraversato Via del Mare per cercare i soldi alla sede di Via di Saponara, 240. La sede è munita di due bancomat, entrambi con impossibilità di prelievo il 19 dicembre. “Vengo da 4 kilometri, sperando di poter prelevare, ma trovo la stessa situazione che a Dragona. Noi abbiamo una sede più piccola, non mi sarei aspettata dalla Posta di Acilia”, ha detto Lidia ai nostri microfoni.

Il Bancomat di Piazza San Leonardo da Porto Maurizio, Acilia

Non solo le Poste

Il prossimo bancomat più vicino è in Piazza San Leonardo da Porto Maurizio, 25 (Acilia) che ha riscontrato gli stessi problemi: senza soldi ma con la possibilità di continuare le operazioni on line. Sfortunatamente, non tutte le spesse di quartiere si possono fare direttamente con la carta . Molti commercianti non hanno un POS attivo o non accettano pagamenti con la carta sotto i 10 euro. Ma il problema dei contanti riscontrato domenica non riguardava solo Poste Italiane. Anche la banca presente in Piazza Eschilo non aveva disponibilità per i prelievi in circuiti internazionali. Per i malcapitati alla ricerca si soldi contanti, la soluzione è venuta dalla Posta di Via di Casal Palocco, 12. A ora di pranzo, sui due bancomat presenti, funzionava uno solo.

Anca Mihai
Anca Mihai
Giornalista freelance corrispondente estero per varie testate romene. Dal 2003 annovera esperienze come corrispondente dall'Italia per la Televisione Alephnews, Kanal D, l'Agenzia Nazionale di Stampa Agerpres, il quotidiano Adevarul e Radio Romania Timisoara. Residente a Roma dal 2004, ha conseguito la seconda Laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università Sapienza di Roma. Nel 2000 si è laureata in Giornalismo e Inglese Applicato presso l'Università dell'Ovest di Timisoara.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles