10.3 C
Rome
martedì, Settembre 27, 2022

Vaticano, iniziano oggi le feste natalizie

L’inizio ufficiale delle feste natalizie del Vaticano è previsto per oggi alle 17.00. Verrà acceso l’Albero di Natale e presentato al grande pubblico, il presepe allestito con personaggi e colori del Perù. La cerimonia sarà celebrata dall’arcivescovo Fernando Vérgez Alzaga e suor Raffaella Petrini, rispettivamente presidente e segretario del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

L’abete rosso del Trentino

L’albero di Natale che quest’anno incanterà i visitatori del Vaticano, arriva da Andalo, in Trentino. È alto 28 metri e ha 113 anni. Il 23 novembre è stato portato a Roma dal comprensorio Dolomiti Paganella ed è un abete rosso. La delegazione trentina che si è occupata anche delle decorazioni con sfere di legno sarà presente all’inaugurazione. L’albero è addobbato con luci a led di basso consumo e rimarrà acceso fino al 9 gennaio 2022, in coincidenza con la festa del Battesimo del Signore. Al termine dell’esposizione, l’albero verrà rimosso per essere recuperato e trasformato in piccoli oggetti in legno, alberelli, stelle, cuori, da donare ai ragazzi di o messi a disposizione, assieme agli addobbi recuperati, per una gara di solidarietà o un’asta di beneficenza.

Il presepe dalle Ande

Il Vaticano ha presentato in anteprima, alla stampa, il presepe di quest’anno. La ricostruzione della Natività è stata realizzata nella tradizione popolare delle Ande, dal dipartimento di Huancavelica in Perù. I 30 personaggi  riproducono uno spaccato della vita dei popoli delle Ande. Le statue del Bambino Gesù, della Vergine Maria, di San Giuseppe, dei Re Magi e dei pastori raffigurano i personaggi in grandezza naturale realizzati in ceramica, legno maguey (agave) e vetroresina. Loro indossano i tipici costumi Chopcca. Nelle bisacce dei Re Magi ci sono alimenti caratteristici di Huancavelica, come patate, quinoa, kiwi cha o canihua. Nel presepe, la fauna locale è rappresentata da alpacche, vigogne, pecore, vizcachas, parihuanas e il condor andino, simbolo nazionale del Perù.

Anca Mihai
Anca Mihai
Giornalista freelance corrispondente estero per varie testate romene. Dal 2003 annovera esperienze come corrispondente dall'Italia per la Televisione Alephnews, Kanal D, l'Agenzia Nazionale di Stampa Agerpres, il quotidiano Adevarul e Radio Romania Timisoara. Residente a Roma dal 2004, ha conseguito la seconda Laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università Sapienza di Roma. Nel 2000 si è laureata in Giornalismo e Inglese Applicato presso l'Università dell'Ovest di Timisoara.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles