12.7 C
Rome
sabato, Giugno 25, 2022

Stupro di Capodanno a Primavalle, tre arresti

Il 2 gennaio 2021 una 17 enne ha presentato una denuncia di stupro formalizzata della stazione dei carabinieri di Roma La Storta. Dopo un anno gli inquirenti hanno arrestato i tre ragazzi presunti responsabili della violenza sessuale. I fatti si sono consumati in una villa nel quartiere Primavalle la notte del Capodanno del 2020.

Cocaina nel sangue

La ragazza, come si legge nell’ordinanza del giudice per le indagini preliminari, sarebbe stata abusata mentre era in una condizione di alterazione psicofisica”. La notte di Capodanno del 2021 (31 dicembre 2020) la vittima partecipava ad una festa illegale dato il coprifuoco del periodo pandemico. Insieme a lei c’erano anche i tre giovani tra i 19 e 21 anni accusati di violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo aggravata. I tre sono stati arrestati e si trovano ai domiciliari in attesa di giudizio. Le indagini continua soprattutto dopo che nel sangue della ragazza, all’epoca minorenne, sono state trovate tracce di cocaina nel sangue. Gli investigatori cercano di scoprire chi avesse ceduto o dato di nascosto la droga alla diciasettenne.

I fatti di Primavalle

Dopo i fatti delle notte del San Silvestro, la ragazza era stata accompagnata a casa da un’amica. Inizialmente non voleva raccontare l’accaduto ma le insistenze della madre l’hanno determinata a confessarsi. La madre l’ha accompagnata all’Ospedale San Pietro di Roma. Lì le erano state diagnosticate lesioni guaribili in 30 giorni. I tre ragazzi coinvolti hanno continuato la festa. In seguito alle intercettazioni, uno di loro ha detto agli amici “Sono preoccupato, ho timore dei miei genitori appena scopriranno questa storia”.

Al vaglio la posizione degli altri invitati

Tutti gli invitati alla festa clandestina sono coinvolti nelle indagini del gip. Concluse le indagini gli investigatori dell’arma hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal gip del tribunale di Roma, nei confronti di 3 ragazzi di età compresa tra i 19 e i 21 anni (2 agli arresti domiciliari e 1 sottoposto ad obbligo di presentazione alla P.G. con obbligo di dimora in Roma), gravemente indiziati, a vario titolo, di violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo aggravata. Sono, tuttavia, in corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri, suscettibili di sviluppi investigativi.

Anca Mihai
Anca Mihai
Giornalista freelance corrispondente estero per varie testate romene. Dal 2003 annovera esperienze come corrispondente dall'Italia per la Televisione Alephnews, Kanal D, l'Agenzia Nazionale di Stampa Agerpres, il quotidiano Adevarul e Radio Romania Timisoara. Residente a Roma dal 2004, ha conseguito la seconda Laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università Sapienza di Roma. Nel 2000 si è laureata in Giornalismo e Inglese Applicato presso l'Università dell'Ovest di Timisoara.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles