15.3 C
Rome
sabato, Giugno 25, 2022

Roma, 10 arresti per droga e sequestro di 6.000 euro in contanti

La Polizia di Stato, in seguito ad una maxi-operazione di controlli,  ha assestato un duro colpo alla vendita di droga in tutta la Capitale. Dieci persone sono finite in manette tra cui un 29enne che percepiva il reddito di cittadinanza. Le forze dell’ordine hanno sequestrato 21 chili di sostanze stupefacenti e oltre 6 mila euro in contanti.

Coltivava droga a Primavalle

Gli agenti del XIV Distretto Primavalle hanno sequestrato una vera serra dentro casa, adibita alla coltivazione di marijuana, 200 grammi di cocaina e oltre 5 chili di hashish. Il materiale apparteneva a C.F,. un romano di 29 anni, incensurato. A tradirlo è stato il suo comportamento sospetto una volta fermato dai poliziotti per un controllo di routine. Gli agenti hanno trovato nella sua macchina tutto l’occorrente per allestire una serra, tra cui lampade, ventilatori e riflettenti. In seguito ad una perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno trovato nel seminterrato 40 piante di marijuana. Trecento grammi erano pronti alla vendita, insieme a 2 sassi di cocaina di 200 grammi. Il 29enne è finito agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto. La perizia chimica sullo stupefacente ha quantificato 150 mila dosi ricavabili dalla serra per un prezzo di circa 100 mila euro.

Materiale stupefacente sequestrato a Primavalle

Vendeva droga mentre percepiva il reddito di cittadinanza

I poliziotti de Commissariato Tuscolano hanno arrestato I.S., 29 anni, originario di Roma, per possesso di droga destinata alla vendita. Gli agenti, insospettiti dal girio delle stesse persone che conduceva al appartamento del ragazzo, hanno agito di conseguenza. In seguito ad una perquisizione gli hanno trovato in casa: un sasso di cocaina di 40 grammi quantificato in 1000 dosi , 87 grammi di “fumo” e 4.795 euro in contanti.  Ulteriore alla convalida di arresto gli agenti hanno fatto richiesta all’Autorità Giudiziaria e all’INPS per sospendere l’assegno di reddito di cittadinanza. 

Eludeva il traffico con la droga in macchina

Gli investigatori del Commissariato Romanina hanno arrestato D.M.F. romano di 39 anni. I poliziotti lo hanno notato a bordo di una macchina che procedeva velocemente, svicolando il traffico veicolare. Gli agenti lo hanno fermato e perquisito la macchina, insospettiti dall’agitazione del autista. D.M.F aveva con sé tre grammi di cocaina, cinque grammi di hashish suddivisi in sei involucri pronti per la cessione e 840 euro in contanti. I poliziotti hanno sequestrato tutto il materiale. I regolari controlli nel traffico e il comportamento sospetto del fermato hanno portato all’arresto di B.G, romano di 52 anni. Gli agenti del XV Distretto gli hanno trovato addosso 20 involucri contenenti 13 grammi di cocaina e 145 euro suddivise in diverse banconote di piccolo taglio.

Nascondeva la droga nel parco

I poliziotti del IV Distretto San Basilio hanno arrestato E.Y., etiope di 36 anni. Gli agenti hanno notato 2 persone chinarsi nei pressi di alcune aiuole condominiali e prendere qualcosa per poi scambiarselo tra loro. I poliziotti, insospettiti, hanno deciso di intervenire riuscendo a fermare il 36enne. E.Y. era in possesso di 130 euro mentre sotto l’aiuola hanno rinvenuto 47 involucri contenenti cocaina e 27 bustine di “fumo” che riconducono allo spaccio.

Spacciavano droga nel Centro storico

Gli agenti del Commissariato “Celio” hanno arrestato C.D, 37 anni, per possesso di droga destinata alla vendita. I poliziotti hanno sorpreso il romano in flagranza di reato insieme al cliente. Gli agenti avevano notato una macchina che andava molto piano per poi far salire una persona a bordo. Dopo uno scambio veloce, quest’ultima è scesa dalla macchina. Fermato il veicolo, i poliziotti hanno perquisito il guidatore. C.D. aveva con sé 15 grammi di “polvere bianca” e 85 euro in contanti. A qualche chilometro da zona Celio, nei pressi della Stazione Termini, i poliziotti del Commissariato Esquilino hanno arrestato S.A, algerino, di 28 anni. L’uomo era in possesso di 10 grammi di cocaina pronta alla vendita. Gli investigatori del Commissariato Villa Glori hanno arrestato una cittadina filippina di 42 anni per detenzione ai fini di spaccio poiché trovata con 2 grammi di shaboo, da cui avrebbe ricavato 10 dosi medie e 115 euro in contanti.

Il sequestro al Celio

Casilino, multata anche la cliente

Gli agenti del Commissariato Casilino hanno arrestato P.A, 40 anni, nato ai Castelli Romani ma residente a Tor Bella Monaca. L’uomo è stato inseguito in via Giovanni Battista Scorza poiché si trovava in una zona nota per lo spaccio. Poco dopo si è fermata una cliente che ha avuto con il 40enne uno scambio di denaro e sostanza stupefacente. I poliziotti lo hanno fermata e multata per l’acquisto. Sempre loro hanno perquisito il “venditore” che era in possesso di quattro involucri termosaldati con nastro isolante e una spilletta metallica contenenti cocaina e circa 150 euro in contanti.

Anca Mihai
Anca Mihai
Giornalista freelance corrispondente estero per varie testate romene. Dal 2003 annovera esperienze come corrispondente dall'Italia per la Televisione Alephnews, Kanal D, l'Agenzia Nazionale di Stampa Agerpres, il quotidiano Adevarul e Radio Romania Timisoara. Residente a Roma dal 2004, ha conseguito la seconda Laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università Sapienza di Roma. Nel 2000 si è laureata in Giornalismo e Inglese Applicato presso l'Università dell'Ovest di Timisoara.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles