22 C
Rome
mercoledì, Giugno 29, 2022

Percepiva il reddito di cittadinanza ma spacciava. Un 29enne romano vendeva droga dalla finestra della sua camera

Percepiva il reddito di cittadinanza ma ‘lavorava’ spacciando droga, D.D.C., romano di 41 anni, è stato arrestato dagli uomini del II Distretto, a seguito di una lunga osservazione. L’uomo è stato bloccato prima cedesse una dose di cocaina in viale Jonio. Arrestata anche la compagna, A.T. 25enne indiana, trovata con diversi quantitativi di cocaina, hashish e marijuana, oltre ad una somma di 700 Euro.

Una coppia a bordo di una Mini, fermata p sul Lungotevere della Vittoria, si è sin da subito mostrata visibilmente agitata. L’uomo di origine gambiana era alla guida, sprovvisto di patente perché mai conseguita, mentre la donna romana, in evidente difficoltà, ha iniziato a dare risposte discordanti ai poliziotti. I due erano già conosciuti alle forze dell’ordine. Gli agenti hanno poi perquisito la loro abitazione dove oltre alla droga, hanno trovato un bilancino di precisione. La coppia è finita agli arresti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Fermati spacciatori di cocaina al Casilino

Gli uomini del III Distretto Casilino, hanno arrestato 3 persone sequestrando svariate dosi di cocaina oltre a 500 Euro. E’ stata così bloccata una collaudata attività di spaccio dei 3 arrestati, di 39, 23 e 35 anni, nei ruoli del ‘palo’, del ‘fornitore’ e del ‘pusher’.

Transitando in via Tiburtina invece, nei pressi della fermata metropolitana “Rebibbia”, il personale della Sezione Volanti, ha riconosciuto uno straniero già arrestato nel luglio scorso in atteggiamento sospetto. J.B., gambiano di 24 anni, aveva addosso dosi di eroina e hashish e 340 euro probabile frutto dell’attività di spaccio.

Spacciava droga direttamente dalla finestra della sua camera

T.A., romano di 29 anni sapcciava dosi di droga direttamente dalla finestra della sua camera che si affaccia nell’area condominiale e prossima ad uno dei due accessi carrabili dell’edificio, sito in via Alberto Galli, ad Acilia. Ma glia genti del X Distretto Lido di Roma, lo hanno scoperto e hanno posto fine alla florida attività di spaccio. Nell’abitazione dell’uomo tramite uno stratagemma, hanno potuto recuperare, occultate nei diversi anfratti della casa, diverse dosi di cocaina, hashish e marijuana, oltre ad un bilancino di precisione, un paio di forbici ed un coltello tutti intrisi di sostanza stupefacente. T.A. al termine del servizio è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Attività di spaccio casalinghe

Un’altra attività di spaccio ‘casalinga’ è stata scoperta dagli agenti del commissariato Anzio – Nettuno i quali, dopo aver predisposto uno specifico servizio antidroga, hanno posto fine all’attività di M.G., 48enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato arrestato quando all’interno della sua abitazione sono apparse diverse quantità di droga, tra panetti e dosi già preparate, oltre ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento ed un importo di 115 Euro.

Infine in via Carlo Tranfo, nel quartiere San Basilio, gli uomini della Polizia di Stato della Sezione Volanti hanno arrestato una pusher di 48 anni nella flagranza di uno scambio dose/soldi con un automobilista. C.M., già conosciuta alle forze dell’ordine, è stata trovata con indosso diversi involucri di hashish  e cocaina e la somma di 110 Euro ricavati dallo spaccio.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles