12.7 C
Rome
sabato, Giugno 25, 2022

Patto tra Municipio XI e Ordine Psicologi del Lazio perché l’aiuto piscologico non sia solo per ricchi

Nella sede del Municipio XI si è giunti finalmente alla firma di un Protocollo con l’Ordine degli psicologi del Lazio. L’obiettivo dell’accordo è la creazione di una rete per attività coordinate e sinergiche in ambito psicologico. Si dà avvio così a una rete di aiuto, grazie alla collaborazione tra le realtà sociali Municipali e l’Ordine del Lazio. Un network che sviluppi dei servizi sociali territoriali in favore delle fasce più deboli e vulnerabili della popolazione, che a causa della pandemia hanno sviluppato ulteriori disagi.

Corsi rivolti alla popolazione

La collaborazione tra Municipio e Ordine del Lazio riguarderà la stesura del Piano Regolatore Sociale Municipale, la realizzazione di corsi rivolti alla popolazione nelle scuole e in altri spazi pubblici del territorio, con focus su temi delicati come le ludopatie, il bullismo, l’inclusione, l’omofobia, le Pari Opportunità e l’incitamento all’odio, con corsi di formazione e percorsi di sostegno rivolti ad adolescenti e adulti. I corsi, finalizzati al benessere psicologico delle persone, saranno rivolti ai cittadini e ai dipendenti del Municipio. 

Adolescenti e anziani ancora più fragili

Il Protocollo di oggiha dichiarato il presidente dell’Ordine degli psicologi del Lazio, Federico Conte, al momento della firma – si inserisce in un accordo quadro con Roma Capitale per il benessere psicologico dei cittadini e del personale e mette ìn rete i 15mila psicologi iscritti a Roma presenti nel territorio“. “I due anni di pandemia hanno aumentato distanze sociali ed economiche e fatto emergere nuove fragilità, soprattutto tra gli adolescenti e la fascia d’età più anziana – ha dichiarato il presidente dell’XI Municipio, Gianluca Lanzi – Lavorare su progetti per il territorio con il supporto della professionalità degli psicologi dell’Ordine ci sosterrà nelle scelte di governo e ci aiuterà a indirizzare gli interventi nel settore sociale con un confronto aperto e attento allo sviluppo delle persone. Ripartiamo dai bisogni delle persone“.

Valentina Roselli
Valentina Roselli
Laureata in Scienze Politiche, giornalista, ha iniziato come cronista per importanti testate nazionali e locali, ha collaborato con alcuni periodici di attualità occupandosi di politica ed è stata direttrice editoriale del quotidiano "Notizie Nazionali". Negli ultimi anni ha lavorato come ghostwriter e ha collaborato ad inchieste giornalistiche di attualità per radio e tv online.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles