20.1 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

Lotta allo spaccio nella capitale: nella scorsa settimana arrestate 8 persone

Proseguono i controlli a tappeto della Polizia nell’ambito del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dalle periferie al centro storico di Roma, attività che ha permesso nell’arco della settimana scorsa di individuare e arrestare 8 soggetti.

In particolare gli agenti del commissariato Tuscolano, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni in merito ad un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di una coppia, un uomo e una donna, possessori di un cane di razza pitbull, all’interno di un appartamento occupato abusivamente dagli stessi, hanno avviato un’attività di indagine al fine di verificare le segnalazioni.

I primi accertamenti anagrafici svolti, non hanno consentito di risalire alle generalità dei due e in considerazione delle difficoltà riscontrate nell’individuare i due soggetti, i poliziotti hanno predisposto un servizio di appostamento nei pressi dello stabile, nel corso del quale, hanno individuato un uomo ed una donna che entravano all’interno del palazzo in compagnia del cane.

Seguiti fino al pianerottolo e, mentre si accingevano ad aprire la porta, i due sono stati fermati ed identificati: l’uomo 52 anni e la donna 49, entrambi romani. Le informazioni ottenute sul posto dai due che riferivano di essere residenti altrove e di aver occupato la casa abusivamente e la presenza del cane corrispondente a quello segnalato, hanno indotto gli investigatori ad approfondire gli accertamenti e veniva eseguita una perquisizione personale e domiciliare che ha consentito di rinvenire 6 grammi di cocaina nascosta in un calzino, 61 grammi di hashish nascosti tra alcuni indumenti  e ulteriori 5 dosi di cocaina già pronte per essere vendute gettate a terra dalla donna nel tentativo di disfarsene, materiale per il confezionamento mentre nel vano ascensore i poliziotti hanno rinvenuto un bilancino. I due sono stati arrestati e sottoposti alla misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari presso altre abitazioni, in attesa della definizione del Procedimento Penale.

San Basilio, due 30enni trovati in possesso di cocaina

Altri due arresti sono stati effettuati in zona San Basilio dove, in viale Marx, un 33enne ed una 36enne sono stati colti in flagranza di spaccio dagli agenti del Commissariato San Lorenzo. A loro carico sono stati sequestrati alcuni grammi di cocaina e, nel loro appartamento, ulteriori 54 grammi di cocaina oltre ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 280 euro in contanti. Entrambi gli arresti sono stati convalidati.

Casilino, 4 arresti per spaccio

A Tor Bella Monaca in zona Casilino invece, gli agenti della Polizia di Stato del VI Distretto, hanno arrestato altre 2 persone, una coppia di 41 e 24 anni, entrambi italiani, ritenuti responsabili di detenzione ai fini dispaccio di stupefacenti. I due sono stati colti in flagranza di spaccio a bordo di un’auto risultata rubata, dove i poliziotti hanno rinvenuto 15 dosi di cocaina per un peso di circa 7 grammi e 60 euro rinvenuti indosso al 41enne. L’uomo è stato arrestato anche per il reato di ricettazione dell’auto rubata. Convalidati entrambi gli arresti per l’uomo è stato disposto l’obbligo di dimora.

Sempre i poliziotti di Casilino con l’ausilio della Sezione Volanti hanno arrestato in via Giovanni Battista Scozza, durante i consueti servizi di controllo del territorio un uomo di origini egiziane di 22 anni ed una donna di 46 anni poiché trovati a vendere stupefacente. Perquisiti sono stati trovati in possesso di diverse dosi di cocaina già pronte per essere cedute a terzi. Arrestati e su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Roma collocati nelle rispettive abitazioni in attesa del rito direttissimo. Arresto convalidato e sottoposti agli arresti domiciliari.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles