10.3 C
Rome
martedì, Settembre 27, 2022

Lotta alla microcriminalità al centro di Roma

La microcriminalità ha registrato vari reati al centro di Roma, informa la Questura. I poliziotti romani hanno individuato e denunciato i protagonisti.

Microcriminalità nella metro

M.P.R.R., peruviano di 35 anni, mercoledì sera in piazza di Spagna, nei pressi della banchina della metro ha strappato di mano un cellulare ad una ragazza che si trovava a bordo di un convoglio. La vittima, scesa dalla metro, ha iniziato ad inseguirlo. Dopo qualche metro, il ladro ha lanciato il telefono all’interno di un vagone. Gli agenti della Polizia di Stato del I^ Distretto Trevi hanno subito bloccato l’uomo e lo hanno accompagnato negli uffici di polizia.

Danneggiamenti ai beni dello Stato

Le forze dell’ordine hanno arrestato mercoledì sera G.C.U.N., 24enne del Paraguay e P.G., romana di 18 anni. I due ragazzi sono accusati di resistenza, minacce, lesioni a Pubblico Ufficiale ma anche di danneggiamento ai beni dello Stato. Mercoledì sera, i due hanno aggredito gli agenti della Sezione Volanti intervenuti in via Castore Durante per una lite. In particolare, all’atto dell’intervento dei poliziotti, l’uomo ha iniziato a dare in escandescenza danneggiando il vetro posteriore destro della volante. 

Furti a catena in Via Nazionale

Una storia che ha dell’incredibile ha come protagonista un ragazzo che prima ha tentato un furto in una libreria in via Nazionale, poi in una farmacia. Mentre apriva i cassetti nascondendo nella giacca e nei pantaloni una serie di prodotti, una poliziotta dell’Ufficio Stampa della Questura di Roma, lo ha notato. Il ladro ha tentato di scappare colpendo l’agente al volto. Diramata, tramite la sala operativa la nota di ricerca, il giovane è stato rintracciato da una pattuglia del commissariato Viminale in via Manin.

In particolare gli agenti hanno notato  il giovane inseguito da un altro ragazzo al quale era stato appena rubato un cellulare che aveva installato su un supporto della sua bicicletta, per utilizzarlo come navigatore. Una volta fermato i polizotti hanno scoperto che H.R. aveva anche sottratto due felpe da una bancarella di un venditore ambulante, che l’aveva sorpreso a forzare una serranda di un negozio di biciclette in via Rosmini. Al termine degli accertamenti, a cui hanno collaborato anche gli agenti della Sezione Volanti,  H.R., con precedenti di polizia, è stato arrestato.  

Anca Mihai

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles