21.9 C
Rome
lunedì, Giugno 27, 2022

L’Eurobasket fa visita a Ravenna. Molinaro ai saluti con i capitolini

La 19esima giornata del girone rosso del campionato di serie A2 ha in programma uno scontro di grande appeal per l’Eurobasket Roma. L’Atlante sarà di scena al Pala De Andrè contro l’OraSi Ravenna, seconda in classifica, ma reduce dalla sconfitta subita da Verona. Proprio nella gara di andata, l’OraSi, espugnando il PalaCoccia di Veroli, iniziò la striscia di cinque vittorie consecutive che ha proiettato la squadra giallorossa ai vertici della classifica. Alla palla a due di domani (ore 19.00, diretta streaming su LNP Pass) l’Eurobasket arriva con il vento in poppa delle cinque vittorie ottenute nelle ultime sei partite, che l’hanno portata stabilmente in zona playoff.

Le insidie del match contro Ravenna

La squadra di coach Damiano Pilot ha un assetto molto diverso rispetto al match di tre mesi fa, quando a fronte di tre quarti finiti pari le fu fatale il blackout offensivo nel secondo periodo con soli sei punti segnati. Rispetto alla gara di andata capitan Fanti e compagni hanno nelle mani una maggiore pericolosità dal punto di vista realizzativo grazie all’innesto di Jeffrey Carroll e a un Simone Pepe in stato di grazia reduce dai 23 punti messi a referto contro Latina.

L’Atlante dal canto suo dovrà cercare di limitare l’attacco di Ravenna, il secondo del campionato con 78.5 punti di media a partita, prestando la massima attenzione all’asse statunitense dei padroni di casa: sia Austin Tilghman che Lewis Sullivan sono nella top 20 per valutazione dell’intero girone rosso. Per la sfida di domani in casa Atlante sono indisponibili Alexander Cicchetti e Gianluca Santini. Non ci sarà nemmeno Lorenzo Molinaro, con cui la società capitolina ha comunicato di aver rescisso consensualmente il contratto.

Le impressioni di Andrea Crosariol e Simone Pepe

“Partita a riflettori spenti, Ravenna si sta dimostrando meritevole della propria posizione in classifica: è una delle squadre dalla migliore organizzazione del nostro girone, riesce a sfruttare al meglio la propria grande fisicità e i vantaggi dati dalla taglia fisica. Sarà quella la caratteristica che dovremo cercare di contrastare per farci valere in un campo difficile”, le parole alla vigilia di Andrea Crosariol, che domani guiderà la squadra dalla panchina dove non potrà sedere coach Pilot squalificato.

Per Simone Pepe domani inizia quella che per potrebbe forse essere la settimana più difficile dell’anno: “Avremo due lunghe trasferte in pochi giorni e il match con Verona per chiudere il trittico di impegni tosti da affrontare. La inauguriamo con l’impegno a Ravenna, che affrontiamo con un morale diverso: loro vengono da una sconfitta e noi da una vittoria. Siamo certi che vorranno subito riscattarsi e continuare il loro percorso di livello nel corso di questo campionato: però noi scenderemo in campo non certo per fare le vittime sacrificali, anzi cercheremo a nostra volta di riscattare il match dell’andata provando a cogliere la vittoria fuori casa”.

Davide Di Bello
Davide Di Bello
Laureato in comunicazione e giornalismo, faccio il giornalista per avere una finestra privilegiata sul mondo. Sono professionista dal 2019, ho collaborato con testate locali e collezionato alcune presenze in testate nazionali. Lo sport è stato il mio primo amore. Penso che il solo modo per restituire valore al giornalismo sia realizzare contenuti di qualità. Da gennaio 2022 curo la redazione sportiva di "Roma Top News"

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles