2.7 C
Rome
sabato, Novembre 26, 2022

Lazio in extremis, è Cabral il rinforzo per l’attacco

E’ Jovane Cabral il rinforzo in attacco per Maurizio Sarri. Il giocatore arriva in prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a sette milioni. L’operazione è stata chiusa negli ultimissimi istanti prima della chiusura del calciomercato. A causa dell’indice di liquidità non è stato possibile sbloccare il trasferimento di Miranchuk con l’Atalanta. Lotito e Tare hanno sondato anche Dany Mota, Destro e Lucca, poi hanno virato sull’attaccante dello Sporting.

Jovane Cabral: chi è?

Classe ‘98, capoverdiano ma con passaporto portoghese, è arrivato allo Sporting nel 2015 ancora minorenne. A Lisbona ha tutta la trafila delle giovanili. Cabral è un attaccante esterno o seconda punta, che fa della tecnica e della velocità le sue armi migliori. Non proprio un vice Immobile, come Muriqi e prima ancora Caicedo (è alto 174 cm), ma un giocatore poliedrico che può essere impiegato su tutto il fronte dell’attacco. Quest’anno, complice un problema fisico che lo ha tenuto lontano dal campo per due mesi, non ha trovato molto spazio giocando appena 707 minuti distribuiti in 17 presenze tra campionato e coppa e segnando tre gol.

Gli altri affari: avvicendamento sulla fascia sinistra

Nelle ultime ore di mercato la Lazio ha concluso anche altre operazioni. La società biancoceleste ha depositato il contratto del terzino serbo Kamenovic, arrivato in estate dal Cukaricki, per cui mancava solo l’ufficialità. Sarà la riserva di Marusic e prenderà il posto di Jony Rodriguez, ceduto in prestito allo Sporting Gijon fino al termine della stagione. L’esterno spagnolo torna nella società che lo ha visto crescere e si giocherà le proprie carte in Segunda Division spagnola dopo non essere riuscito a convincere Sarri. Saluta anche Durmisi, che va in prestito allo Sparta Rotterdam.

Davide Di Bello
Davide Di Bello
Laureato in comunicazione e giornalismo, faccio il giornalista per avere una finestra privilegiata sul mondo. Sono professionista dal 2019, ho collaborato con testate locali e collezionato alcune presenze in testate nazionali. Lo sport è stato il mio primo amore. Penso che il solo modo per restituire valore al giornalismo sia realizzare contenuti di qualità. Da gennaio 2022 curo la redazione sportiva di "Roma Top News"

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles