20.1 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

La Stella Azzurra cade anche a Chieti: 76-62

Al Palatricalle va in scena il recupero dell’11esima giornata del girone rosso di A2 tra Chieti e Stella Azzurra. I nerostellati, che tornavano in campo dopo il rinvio della partita con Forlì, erano chiamati a riscattare la sconfitta patita nel derby dall’Eurobasket, ma hanno giocato una partita con troppe pause. Al contrario Chieti ha disputato un match convincente ed una volta messa la testa avanti alla fine del primo quarto non si è più voltata indietro.

Primo tempo

Alla vigilia coach D’Arcangeli aveva chiesto ai suoi più energia, in avvio i nerostellati sembrano averla e iniziano con il piglio giusto. Al giro di boa del primo quarto la squadra romana riesce a mettere a referto 11 punti da quattro dei cinque giocatori in campo e si porta in vantaggio di un paio di possessi. I padroni di casa reagiscono in maniera veemente ed il finale di quarto è tutto di marca biancorosso. Con il jumper di Amici e la tripla di Dincic si va al primo mini intervallo sul 21-16.

L’avvio di secondo quarto è di nuovo promettente: come nel primo i nerostellati partono forte e grazie a Ghirlanda agguantano la parità sul 21, ma poi l’attacco romano si inceppa. I padroni di casa trovano in Meluzzi e Bartoli le loro principali armi offensive, mentre i capitolini non sono precisi in difesa e subiscono la pioggia di triple degli esterni avversari. Il vantaggio dei teatini si consolida in doppia cifra e arriva sul +14. La Stella Azzurra fa valere la propria fisicità a rimbalzo e Chieti perde qualche palla di troppo, così nel finale del periodo i nerostellati rientrano sul -8 con cui si va all’intervallo lungo (43-35).

Secondo tempo

Nel terzo quarto Chieti inizia subito fortissimo e scappa via con un 12-1 di parziale, aggiornando più volte il massimo vantaggio. Gli attacchi abbassano le percentuali ed alla fine del terzo periodo la squadra romana è precipitata a meno -20 sul 63-43. L’ultimo periodo è puro garbage time: Chieti è in pieno controllo della partita e arriva a toccare persino il +24 ad inizio quarto. La Stella Azzurra prova a rientrare, e con una schiacciata di Menalo si riporta a -15 a due minuti dalla fine, ma ormai non c’è più margine: al suono dell’ultima sirena il tabellone recita 76 a 62 per i padroni di casa.

Miglior realizzatore della partita è il capitano dei biancorossi Meluzzi che mette a referto 20 punti e 3 assist. Per i nerostellati i migliori sono Ghirlanda e Nikolic che ne segnano 14 a testa. La Stella Azzurra non riesce ad invertire il trend negativo e ora le sconfitte consecutive sono diventate cinque e la classifica molto preoccupante.

Davide Di Bello
Davide Di Bello
Laureato in comunicazione e giornalismo, faccio il giornalista per avere una finestra privilegiata sul mondo. Sono professionista dal 2019, ho collaborato con testate locali e collezionato alcune presenze in testate nazionali. Lo sport è stato il mio primo amore. Penso che il solo modo per restituire valore al giornalismo sia realizzare contenuti di qualità. Da gennaio 2022 curo la redazione sportiva di "Roma Top News"

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles