3.7 C
Rome
sabato, Novembre 26, 2022

La Roma Primavera espugna Cagliari con gol di Tahirovic: 0-1. Mastrantonio para un rigore. Ora è +11 sui sardi

Colpo della Roma Primavera che vince anche in Sardegna ed è sempre più la capolista del campionato giovanile. Ad Asseminello i ragazzi di Alberto De Rossi si aggiudicano lo scontro al vertice contro il Cagliari, la più diretta inseguitrice, grazie alla rete di Tahirovic e al rigore parato da Mastrantonio. Tre punti che valgono il +11 sui sardi nonostante una partita in meno.

La partita

La prima occasione è per i padroni di casa con tiro pericoloso di Ladinetti dai 25 metri che chiama Mastrantonio alla deviazione in angolo. Al 23esimo minuto arriva il vantaggio della formazione giallorossa: Tahirovic si avventa su una respinta corta della difesa del Cagliari e scaraventa in rete un gran tiro da fuori di controbalzo per l’uno a zero.

Al 32esimo i sardi hanno subito l’occasione per pareggiare: Masala lanciato verso la porta viene steso ed è inevitabile la concessione del calcio di rigore. La sfida dal dischetto la vince l’altro protagonista nel pomeriggio della Roma, Mastrantonio. Il numero uno giallorosso è bravissimo ad intuire la conclusione anche angolata di Manca e a bloccare alla sua sinistra. Dopo lo spavento la Roma reagisce al 39esimo con Volpato, che d’esterno sinistro apre la strada verso la porta avversaria a Satriano ma il diagonale dell’attaccante della Roma termina di poco alto sulla traversa.

Nella ripresa il Cagliari ci prova al quarto d’ora con un paio di conclusioni, l’ultima di Masala da dentro l’area, entrambe ribattute dai difensori della Roma. I giallorossi si fanno vedere al 73esimo con Voelkerling Persson, che decentrato sulla sinistra sposta il pallone e si libera al tiro che però finisce alto sopra la traversa.

All’83esimo il Cagliari è pericoloso con Yanken che devia debolmente da pochi passi ma trova Mastrantonio rapido a distendersi e bloccare a terra. Il portiere giallorosso è ancora bravo ad uscire in presa alta sull’ultimo tentativo dei sardi al 95esimo per mettere in cassaforte altri tre punti.

De Rossi: “Bravi a soffrire, sono molto soddisfatto”

La Roma riprende la marcia da dove aveva lasciato quaranta giorni fa con la vittoria contro il Napol. Molto soddisfatto, e non potrebbe essere, altrimenti l’allenatore dei giallorossi Alberto De Rossi. Ecco le sue parole al termine della partita, rilasciate al sito ufficiale della società giallorossa: “Un’altra grande prestazione, complimenti ai nostri avversari. Avremmo potuto fare anche il secondo gol, ma a dire il vero anche il Cagliari avrebbe potuto meritare il pareggio. Nel secondo tempo è stata un’altra partita: non riuscivamo più a uscire in palleggio, perché loro, essendo più veloci, ci rubavano sempre la palla in costruzione. Quindi, abbiamo dovuto fare un gioco diverso, dove però gli attaccanti potevano fare qualcosina in più, anche se non mai è facile giocare uno contro uno, spalle alla porta, con questi palloni alti. Però, tutto sommato, siamo molto soddisfatti”.

De Rossi ha poi commentato le prestazioni dell’autore del gol e del portiere giallorosso: “Tahirovic e Mastrantonio? Le individualità determinano le partite. Oggi è stato così, però devo sottolineare come tutta la squadra abbia saputo combattere e soffrire”.

Davide Di Bello
Davide Di Bello
Laureato in comunicazione e giornalismo, faccio il giornalista per avere una finestra privilegiata sul mondo. Sono professionista dal 2019, ho collaborato con testate locali e collezionato alcune presenze in testate nazionali. Lo sport è stato il mio primo amore. Penso che il solo modo per restituire valore al giornalismo sia realizzare contenuti di qualità. Da gennaio 2022 curo la redazione sportiva di "Roma Top News"

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles