20.1 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

Il Kursal di Ostia spazzato via dalla mareggiata, Fellini ci girò i vitelloni

I nubifragi e le mareggiate che si abbattono sul litorale laziale rischiano di inghiottire trenta metri  della spiaggia di Ostia e distruggere stabilimenti storici come è accaduto per il Kursal, il bagno caro ai registi. Federico Fellini ci girò “I Vitelloni”, Dino Risi “Belle ma povere” e Alberto Sordi fu con il suo sfondo il protagonista di Mammamia. Il Kursal adesso ha le cabine immerse nell’acqua.

Tra gli edifici storici danneggiati anche la veranda dell’Ostrica Pazza, il ristorante adiacente alla Nuova Pineta. Sotto il ristorante una grotta scavata dall’acqua e dal vento che rende instabile la struttura del ristorante e compromette la stessa Nuova Pineta. Lo stabilimento balneare ormai è quasi sparito. Colpito anche lo stabilimento dell’Esercito che ha perso strutture in muratura finite in acqua. Questo tratto di litorale ormai sta scomparendo e sono anni che è in atto il fenomeno.

I titolari degli stabilimenti accusano i cantieri della Regione

I titolari degli stabilimenti dicono che questi fenomeni si potevano prevenire evitando il peggio. Secondo loro i responsabili di tanto sfacelo non sono solo gli eventi naturali ma anche i lavori portati avanti dalla Regione Lazio e cioè i cantieri per la realizzazione di due barriere all’altezza della Nuova Pineta e Pinetina. Barriere che in teoria servirebbero per difendere le spiagge da venti e mareggiate e che secondo alcuni erodono ancora di più la costa modificando il corso delle correnti. In fondo il maltempo si è abbattuto sulla costa solo per alcuni giorni e ha già fatto danni ingenti. I titolari temono il peggio se il maltempo si abbatterà ancora e per lungo tempo sui loro stabilimenti o su quello che ne resta.

L’arretramento della costa laziale è in corso da decenni. Negli anni novanta gli interventi messi in campo per salvare il litorale furono efficaci e secondo gli esperti dovrebbero essere ripetuti.


Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles