20.1 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

Guai per Carlo Calenda: ha rimosso il cartello con il divieto di fumare

Dopo la rimozione del cartello con il divieto di fumo da parte di Carlo Calenda, la presidente d'Aula capitolina Svetlana Celli fa sapere che saranno presi provvedimenti

Il leader di Azione carlo Calenda, arrivato in assemblea capitolina per la cerimonia di insediamento si è fatto subito notare, sia per la sua presenza in assemblea sia perché ha rimosso un cartello con il divieto di fumare. L’ex ministro dello sviluppo economico ha fatto la gioia di tutti i fumatori ma adesso rischia un provvedimento disciplinare.

Il cartello rimosso da Carlo Calenda era nell’ex area fumatori

Calenda, è arrivato all’esterno dell’Aula Giulio Cesare, dove prima che arrivassero i 5 stelle era l’area per i fumatori poi rimossa nell’era Raggi.Calenda per praticità ha infatti rimosso il cartello con il divieto di fumo e si è accesso una sigaretta. quando è stato bacchettato dalla stampa, Calenda ha replicato : “Stavano tutti fumando compresa la giornalista di Repubblica e l’ex assessore al personale in un’area esterna alla bouvette prima fumatori e poi chiusa dai 5S”. Insomma mal comune e colpa per tutti secondo Calenda.

Calenda potrebbe essere soggetto a provvedimenti per violazione delle regole

Secondo la ricostruzione del colpevole, lui si ha fatto uscire i fumatori da dietro enormi condizionatori, dove stavano tutti pigiati per non farsi beccare. L’ex ministro ammette di aver tolto il cartello e fa capire che il vizio del fumo nonostante il divieto è rimasto tale e quale.

Un gesto che la neo presidente d’Aula Svetlana Celli ha giudicato forse un po’ arrogante. La Celli non ha nessuna intenzione di soprassedere e fa sapere che saranno effettuate verifiche da parte degli uffici per valutare quali violazioni ci sono stati e quali saranno i provvedimenti.

Mi sento di sottolineare in ogni caso, e su questo invito a riflettere i colleghi che dai componenti dell’Aula di Roma non dovrebbero essere diffusi messaggi di mancanza di rispetto delle regole” ha dichiarato la presidente.

.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles