14.4 C
Rome
martedì, Giugno 28, 2022

Circo Massimo: 4000 manifestanti senza mascherina

A Roma ieri pomeriggio al Circo Massimo, circa 4mila no vax hanno partecipato al sit-in no green pass. Quasi tutti senza mascherina, proprio nel giorno in cui si sono raggiunti gli 11500contagi, una percentuale così altra non si raggiungeva dal sei maggio scorso.  

Al Circo Massimo sono sventolate le più disparate bandiere

I manifestanti erano chiaramente un gruppo eterogeneo e lo si è capito dalle bandiere che sono sventolate: uno striscione pro Trump, la bandiera sarda e quella del Regno delle due Sicilie. Fino agli stendardi in odor di santità come quello con la madonna che accarezza il mondo. Come riporta Adnkronos alcuni manifestanti hanno giubilato per l’assenza di mascherine. Dal palco fanno sapere che le maschere sono il simbolo dell’oppressione” dice un manifestante dal palco. “Noi dobbiamo cacciare via questo regime Non è un governo, ma è un regime di pagliacci e assassini”.

Circo massimo
Manifestanti al Circo Massimo

Presenti anche i gilet arancioni e l’ex generale Antonio Pappalardo

Al sit-in anche i gilet arancioni e l’ex generale Antonio Pappalardo. Dalla folla si leva il grido “Libertà”. I manifestanti gridano che devono rimanere uniti per combattere il nemico.

Mariano Amici, medico No-Vax sospeso dall’ordine ha esternato il suo pensiero che è quello della platea no vax : “Ci hanno fatto credere che questa malattia chiamata Covid fosse come la peste, ma non è vero – ha aggiunto -. Un teatrino basato su presupposti assolutamente antiscientifici. I numeri sono non reali: il tampone non è strumento attendibile e soprattutto non è strumento diagnostico. Al governo non interessa la salute dei cittadini, ma gli interessa far vedere che ci sono i morti per governare in maniera dittatoriale. Tutti i morti sono contati come Covid“.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles