7.1 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022

Australian Open, Berrettini non si ferma più. Battuto anche il francese Monfils. In semifinale c’è Nadal

Alla Rod Laver Arena uno splendido Matteo Berrettini sfodera una prova da campione, batte il parigino Gael Monfils e si guadagna la semifinale contro Nadal. Il numero 1 italiano domina i primi due set, poi complice la fatica subisce il ritorno del francese. Nel quinto set Matteo gioca con il cuore e si prende la prima semifinale in Australia. Berretto chiude 6-4, 6-4, 3-6, 3-6, 6-2 in quattro ore di gioco.

La partita

Nel primo set Berrettini è impeccabile, gioca perfettamente sull’asse servizio-dritto. Il primo break del match arriva proprio per mano dell’allievo di Vincenzo Santopadre che al quinto game strappa il servizio al francese. Sul 5-4 Berrettini va a servire per il match, annulla una palla del controbreak e chiude 6-4 al secondo set point con il dritto. Nel secondo si prosegue a braccetto fino al 3-3. Nel settimo game è fatale al francese il doppio fallo in apertura, il tennista romano aggredisce e strappa di nuovo il servizio per chiudere ancora 6-4.

Nel terzo Monfils reagisce: annulla tre palle break, poi sfrutta il primo doppio fallo di Matteo per rubare il servizio nel sesto gioco e trascina la contesa al quarto chiudendo 6-3. Berrettini comincia a muoversi più pesantemente: sulle gambe ha quattro set in più di Monfils, che fino ai quarti ha fatto percorso netto, e la battaglia di oltre quattro ore con lo spagnolo Alcaraz. Il quarto set è la fotocopia del terzo. A Berrettini pesante sulle gambe non entra più la prima di servizio e se il francese la mette sullo scambio il romano soccombe. Il game decisivo è ancora una volta il sesto: Monfils scatta avanti 0-30 poi Matteo risale 30-30 ma alla fine subisce il break. Nei game successivi il francese tiene la battuta a zero evitando qualsiasi rischio e forzando il quinto e decisivo set.

Il morale è a terra ma l’azzurro, che ha perso brillantezza, supera il blocco mentale e fisico ritrovando improvvisamente le sue armi: servizio e dritto. Berrettini apre il quinto set con un incredibile doppio break e si porta sul 4-0, poi tiene il servizio e per il francese non c’è più partita.

In semifinale contro Nadal

Ora il tennista romano affronterà Rafa Nadal. Lo spagnolo ha disputato un’altra battaglia di oltre quattro ore per superare la resistenza del canadese Shapovalov battuto per 6-3, 6-4, 4-6, 3-6, 6-3. Come negli U.S. Open del 2019, dopo Monfils nei quarti Berrettini affrontò Rafa in semifinale. Lo spagnolo si impose nettamente in tre set, ma ora l’uomo vestito di nero è maturato ed è cresciuto fino al sesto posto nella classifica Atp. E allora sognare un finale diverso per lui e per l’Italia non è vietato.

Davide Di Bello
Davide Di Bello
Laureato in comunicazione e giornalismo, faccio il giornalista per avere una finestra privilegiata sul mondo. Sono professionista dal 2019, ho collaborato con testate locali e collezionato alcune presenze in testate nazionali. Lo sport è stato il mio primo amore. Penso che il solo modo per restituire valore al giornalismo sia realizzare contenuti di qualità. Da gennaio 2022 curo la redazione sportiva di "Roma Top News"

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles