5.2 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022

Arrestati tre “cannibali” d’ auto e un uomo che tenta di comprare uno smartphone con una carta di credito smarrita

I Carabinieri della Stazione di Roma Settecamini hanno arrestato tre giovani romani, due 19enne e un 18enne con le accuse di furto aggravato in concorso e porto di armi o oggetti atti ad offendere.
La scorsa notte, nel quartiere Ponte di Nona, i Carabinieri hanno controllato numerose autovetture e identificato i relativi occupanti. Durante uno di questi accertamenti, i Carabinieri hanno intimato l’alt ad una auto con all’interno i tre ragazzi, apparsi subito molto nervosi per il controllo.

La successiva perquisizione del veicolo ha consentito di trovare, all’interno del bagagliaio, uno zaino contenente numerosi arnesi da scasso e parti di autovetture appena asportati da alcuni veicoli parcheggiati in zona. Infatti, proprio nel corso degli accertamenti, la Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Tivoli aveva ricevuto alcune segnalazioni di cittadini che denunciavano il furto di parte delle loro automobili. L’immediato riscontro dei militari, ha consentito di restituire la refurtiva ai legittimi proprietari. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Un arresto per indebito uso di carta di credito

Un cittadino del Marocco di 32 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante con l’accusa di indebito utilizzo di carte di credito.
L’uomo, per motivi ancora in fase di accertamento, aveva la disponibilità di una carta di credito che era stata denunciata smarrita dalla legittima proprietaria – una donna di 33 anni originaria di San Gavino Monreale (CA) – e con la quale si è presentato in un negozio di via Gioberti per acquistare un costoso smartphone.
L’insolita premura di quello strano cliente ha messo in allarme il titolare dell’attività – un cittadino del Bangladesh di 31 anni – che è riuscito ad allertare il “112”.
In breve tempo è intervenuta la pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante che, verificata l’irregolarità della situazione, lo ha ammanettato e portato in caserma. La carta è stata restituita alla proprietaria.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles