20.1 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022

Ancora in prognosi riservata la neonata ricoverata al Bambin Gesù per Covid

La piccola di 7 mesi trasferita al Bambin Gesù dalla Calabria è ancora in prognosi riservata. La neonata è arrivata all’ospedale della capitale sabato notte in crisi respiratoria ed è stata subito ricoverata in codice rosso nell’area pediatrica destinata alle emergenze.

La neonata è arrivata a bordo di un aereo militare

Le condizioni della bambina si sono aggravate, non riusciva più a respirare e quando è giunta al Bambin Gesù, i medici dell’ospedale hanno così espletato il quadro: “danno alveolare simile a quello del Covid adulto. Una forte polmonite bilaterale da infezione Covid” questo riportava il bollettino quotidiano. Anche i genitori della bambina sono positivi al Covid e in isolamento e non possono essere fisicamente vicini alla piccola.

La piccola era arrivata dall’aeroporto di Lamezia Terme a Ciampino a bordo di un velivolo militare C-130J della 46^ brigata aerea dell’aeronautica. L’assessore alla sanità D’Amato, ha poi ringraziato l’aeronautica per il servizio reso.

Nella notte un miglioramento

I sanitari alla stampa hanno detto che “nella notte i parametri di ossigenazione sono migliorati a seguito del quadro respiratorio che ha presentato un miglioramento e conseguentemente una riduzione del supporto ventilatorio.” tuttavia le condizioni della neonata sono ancora critiche e la prognosi rimane riservata.

Stando ai dati sanitari diffusi, in tutta Italia da inizio pandemia sono 64 i bambini al di sotto dei tre anni finiti in terapia intensiva. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles