22.1 C
Rome
lunedì, Giugno 27, 2022

250mila euro per pulire i gabbiotti dei vigili

Si grida allo spreco da quando l’amministrazione romana ha deciso di ripulire i gabbiotti dei pizzardoni, nomignolo scherzoso dato dai romani alla polizia municipale. Gabbiotti che gli stessi vigili hanno sempre mal sopportato, dove da un decennio nessuno mette piede.

Eppure una sentenza del Tar ha riabilitato queste strutture. Si legge infatti nella sentenza del tar Lazio 06426/2014 “Le cabine protettive costituiscono punti di appoggio per scrivere, se necessario, verbali di contestazione o per ripararsi momentaneamente da condizioni metereologi particolarmente avverse, così come ci si riparerebbe, ma in maniera meno soddisfacente, sotto una pensilina. In queste cabine gli addetti al traffico possono riporre i proprie effetti personali o, ancora, sostare nei brevi momenti di riposo”. 

Il comune prendendo atto di quanto stabilito dal Tar non solo non le ha tolte, ma ha deciso anche per un restyling di tutto punto. Dal 2015 è prevista una pulizia settimanale che ad oggi è costata circa 250mila euro. Somma che rivela il quotidiano Il Messaggero pare essere annotata in un documento del 26 ottobre, scritto dalla centrale unica degli appalti.

Pulizie dei gabbiotti meticolosissima

Pochi agenti della Municipale utilizzano queste storiche cabine, nonostante la sentenza del Tar, eppure devono essere ben pulite. Una pulizia da far invidia alla più solerte massaia. Sono previsti lavaggi profondi per le ditte che dal 2015 sono subentrate nell’appalto. Operazione non facile perché le cabine infatti sono semi distrutte. Presentano vetri rotti, il ferro è arrugginito, il cattivo odore impera.

Negli anni di abbandono le cabine dei vigili sono diventate rifugio per senza tetto, piccole discariche. Si spera in un miglioramento visto che l’appalto è stato perfino rinnovato a maggio, come si legge nella risposta della centrale a un’interrogazione di Francesco Figliomeni di FdI.

Nei documenti si attesta che la cifra spesa per la pulizia dei gabbiotti dal 2016 a 224.613,68 euro più iva. Il consigliere comunale Figliomeni e molti con lui contestano all’amministrazione una spesa inutile, dal momento che sono poche le cabine utilizzate, per lo più davanti al Comando generale. Le altre rimangono quasi tutte vuote.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui Social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles